Iscriviti
Here Comes the Pride

 

Mostra il tuo Orgoglio e ti facciamo scorrere fino all'altare.

Quest'estate, per celebrare il Gay Pride, regaliamo un matrimonio da favola ad una delle storie più belle di Tinder. Ci sono innumerevoli storie di successo che sono nate da uno swipe a destra. Questa settimana vogliamo puntare i riflettori su una storia speciale, quella di due persone pronte a dire "Sì, lo voglio".

Siamo felici di poter restituire qualcosa alla comunità LGBTQ, perché è stata una parte importante di Tinder sin dall'inizio. Crediamo che tutti abbiano il diritto di sposare il loro partner ideale, e oggi stiamo cercando quella coppia straordinaria che vuole vincere un matrimonio da sogno offerto da Tinder.

Se hai conosciuto la tua dolce metà su Tinder e siete pronti o pronte a dare il grande passo, vi invitiamo a condividere le vostre storie su Instagram ed avere così la possibilità di vincere il vostro matrimonio da sogno. Paga Tinder!

Ecco come funziona:

Partecipa per vincere il matrimonio dei tuoi sogni:

  • Pubblica la tua storia d'amore di Tinder su Instagram tra il 6 e il 30 giugno

  • Usa #TinderSuccessStory e @Tinder

  • Il vincitore verrà annunciato il 5 luglio 2017*

Unisciti a noi per dare un riconoscimento speciale a tutte le coppie dello stesso sesso che hanno trovato l'amore vero su Tinder. Siamo orgogliosi di avervi aiutato a trovare la vostra dolce metà.

E se non l'hai ancora trovata...

 


 

NON È NECESSARIO EFFETTUARE NESSUN ACQUISTO PER PARTECIPARE O VINCERE. GLI ACQUISTI NON AUMENTANO LE POSSIBILITÀ DI VINCERE; QUESTE DIPENDONO DAL NUMERO DI PARTECIPANTI. IL CONCORSO NON È VALIDO DOV'È PROIBITO.

Disponibile per i residenti negli Stati Uniti che sono maggiorenni al momento dell'iscrizione e che hanno conosciuto il loro partner su Tinder. Valore commerciale del premio: 100.000 dollari. Per maggiori dettagli e il Regolamento ufficiale, visita http://tinde.rs/TinderPride.

Sponsorizzato da: Tinder, Inc., 8833 Sunset Blvd, 4th Floor, West Hollywood, CA 90069, USA. Iscriviti fino al 30 giugno.

*Soggetto a modifiche.