Iscriviti
Tinder:il futuro del dating è fluido

Su Tinder, dove più della metà dei nostri membri in tutto il mondo fanno parte della Gen Z (la fascia cioè che va dai 18 ai 25 anni), stavamo già assistendo alla ridefinizione delle regole del dating prima della pandemia. Poi è arrivato il 2020 e tutto è cambiato. La perdita, la nostalgia e la solitudine che la pandemia ha creato nelle vite di questi giovani ha accelerato una nuova normalità, soprattutto per quel che riguarda il dating, per trovare modi per incontrarsi di più e per diverse ragioni, ed essere più aperti su Tinder.

È stato l'anno più impegnativo della nostra storia.
E sarà un decennio completamente nuovo per il mondo del dating.

La generazione Z sta rivoluzionando il mondo del dating, abbattendo tabù e vecchie convenzioni sociali. Gli appuntamenti non si basano più su tappe prestabilite o sui lenti corteggiamenti come un tempo, ma sono diventati fluidi in termini di aspettative (“vediamo come va”), emozioni (oneste e autentiche) ed esperienze (le Videochat sono arrivate per necessità, ma sono destinate a durare nel tempo). La Gen Z adora le contraddizioni e le sfide: in questi mesi, hanno cercato allo stesso tempo di ampliare la portata degli appuntamenti, pur dovendo restringere il campo per trovare persone vicine con cui uscire. Stanno anche provando un forte senso di urgenza per uscire di nuovo, pur trovando spazio per piccoli momenti di affetto.

Future of Dating: Top Tinder Social Engagement Data

  • Sono stati inviati il 19% in più di messaggi al giorno nel febbraio 2021, rispetto al febbraio 2020.
  • Le conversazioni sono state più lunghe del 32% durante la pandemia.
  • Abbiamo registrato l'11% in più di Swipe e il 42% in più di match di media per ogni membro su Tinder.
  • La Gen Z ha utilizzato Videochat: quasi la metà di Tinder ha avuto una video chat con un match durante la pandemia, e il 40% conferma di voler continuare a usare questa feature per conoscere le persone anche quando la pandemia sarà finita.

Future of Dating: Top Trends

 

1: I membri saranno più onesti e autentici

La pandemia ha aiutato molte persone a mettere le cose in prospettiva. Ha portato i membri di Tinder ad essere più sinceri e vulnerabili su chi sono, come appaiono e cosa stanno passando. Le menzioni di "ansia" e "normalizzare" nei bios sono cresciute durante la pandemia ("ansia" è cresciuta del 31%; "normalizzare" è cresciuto più di 15 volte).

2: I confini diventeranno più trasparenti

La pandemia ha portato a discutere di più a proposito dei confini personali. I membri di Tinder hanno utilizzato le loro bio per rendere più chiare le loro aspettative. La frequenza della frase “indossare una maschera” è aumentata di 100 volte durante il corso della pandemia, mentre la parola “confini” è stata più utilizzata che mai (19% in più) e l’utilizzo del termine “consenso” è cresciuto dell’11%. Questa pratica renderà le conversazioni sul consenso più comuni e confortevoli in futuro.

3: Più persone vorranno “vedere come vanno le cose”

In un recente sondaggio tra i membri di Tinder, il numero di daters che dichiarano di non essere alla ricerca di "nessun tipo particolare di relazione" è aumentato di quasi il 50%. Quindi, piuttosto che un trend dei matrimoni in salita durante questo lockdown, possiamo dire che la prossima generazione di daters cercherà relazioni più aperte.

4: Il dating digitale rimarrà una parte della nuova normalità

Dato che i contatti personali sono diventati rischiosi, gli utenti si sono rivolti al dating virtuale in cerca di contatti umani. Ma mentre questo trend è iniziato per necessità, quello che abbiamo capito è che le Video Chat sono destinate a restare. Secondo un recente sondaggio di Tinder, coloro che l'hanno provato lo vedono come un modo più tranquillo per farsi un'idea di qualcuno, e il 40 per cento dei membri della Gen Z di Tinder dicono che continueranno ad andare agli appuntamenti digitali, anche quando i locali riapriranno.

5: Il primo appuntamento servirà più probabilmente per rompere il ghiaccio e parlare di hobby e attività 

Con molti bar e ristoranti chiusi, i luoghi tradizionali per un primo appuntamento non sono stati un'opzione. Così, quando è arrivato il momento di incontrarsi, i daters hanno scelto attività di primo appuntamento più creative, personali e casuali rispetto al passato. Per esempio, Tinder ha visto un aumento di 3 volte delle menzioni di "pattinaggio a rotelle" nelle biografie e le proposte su cosa fare durante l'appuntamento sono state le più disparate, dalla costruzione di una fortezza con i cuscini alle battaglie di palle di neve.

6: Anche un piccolo contatto fisico avrà un impatto molto maggiore

I membri stanno usando le loro bio per cercare affetto come tenere la mano, coccolare o qualcuno che tocchi i loro capelli: l'uso della parola 'coccolare' è cresciuto del 23%, e 'tenere la mano' è aumentato del 22%. Dopo aver vissuto mesi senza contatto fisico, i daters hanno imparato ad apprezzare molto di più i piccoli momenti di affetto fisico. Quindi, anche quando gli incontri torneranno ad essere comuni, i piccoli gesti fisici giocheranno un ruolo più importante nella vita degli appuntamenti delle persone.

7: Gli utenti desiderano incontrare persone che vivono vicino a loro

La geolocalizzazione di Tinder, o la capacità di trovare qualcuno nelle vicinanze, è stata fondamentale durante il boom pandemico.  Le menzioni della parola 'muoversi' nelle bios sono aumentate del 28% nel 2020. Quindi, mentre la tecnologia continua a permettere alle persone di vivere o lavorare ovunque, le persone cercano su Tinder qualcuno che vive vicino a loro.

8: Potrebbe essere in arrivo un'estate d’amore”

A partire da ottobre 2020, più del 40% dei membri di Tinder con un’età inferiore a 30 anni ha affermato di non aver più incontrato nessuno di persona.  Ma secondo le bio di Tinder, questo potrebbe cambiare. "Fare un appuntamento" ha raggiunto il massimo storico nelle bio dei membri nel febbraio 2021. E mentre le persone hanno rallentato gli appuntamenti di persona nel 2020 (il 54% dei single ha condiviso con YPulse che "Covid 19 ha significativamente ritardato la mia vita amorosa"), i membri di Tinder hanno dichiarato di essere pronti a riniziare a uscire di più non appena i vaccini (o gli anticorpi) saranno disponibili.

Clicca qui per il rapporto completo sul Future of Dating.

 

Condizioni: Tutti i dati di cui sopra provengono dai profili Tinder o dall'attività aggregata dell'app Tinder. I dati sono stati estratti da gennaio 2020 - febbraio 2021.
Messaggi è il numero medio di messaggi inviati per utente
Aggiornamenti bio è la media delle modifiche bio per utente, al mese
WAV / i dati del sondaggio provengono da **Risultati basati su un sondaggio di ~5.000 membri di Tinder negli Stati Uniti tra il 6 e il 12 maggio 2020 e dal 14 al 24 agosto 2020
Swipe, Tinder e il logo della fiamma sono marchi registrati di Match Group, LLC.
YPulse Finding Love Post-COVID Trend Report. Basato su un sondaggio di 1000 13-39enni negli Stati Uniti, effettuato nel dicembre 2020