Iscriviti
Ci prendiamo cura di tutta la di tutti i membri della nostra community

 

In Tinder lavoriamo sempre per rendere più facile la connessione con nuove persone. E, all'inizio del mio terzo anno come CEO, devo riconoscere che usare la nostra app non è sempre stato facile per tutti.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo in cui chiunquetutti possano essere seé stessoi e amare chi vuolevogliono amare. Solo pochi anni fa abbiamo fatto passi da gigante nell'industria espandendo le identità di genere per essere più inclusivi per tutti su Tinder, e stiamo costantemente apportando cambiamenti e miglioramenti per aiutare ogni personatutti i membri a sentirsi riconosciutai e benvenutai quando utilizzano la nostra piattaforma. A tale proposito, voglio rivolgermi alla comunità transgender e condividere le misure che abbiamo adottato per migliorare l'inclusività nella nostra azienda, dal miglioramento del nostro prodotto alla formazione dei nostri collaboratori, dall'utilizzo della nostra piattaforma peral dare voce alle storie reali dei membri della nostra comunità.

Migliorando la nostra esperienza del prodotto

Attualmente è possibile aggiungere il termine che riflette al meglio la tua identità sessuale su Tinder usando la nostra funzione "Altri orientamenti". E anche se sono stati fatti molti match con successo e ci sono mentalità dalle più ampie vedute, le persone trans della nostra comunità i nostri membri transessuali sono statei molto chiari sulla loro proibizione hanno alzato la voce sul tema dell’esclusione dei propri profili, specialmente quellia didelle donne transessuali.

Quando abbiamo creato la funzione "Altri orientamenti" abbiamo deciso di non dare ai membri di Tinder l'opzione di escludereeliminare tramite i filtridai filtri i profili di persone transessuali. E continuiamo a sostenere quella decisione. Faremo il possibile per promuovere una comunità inclusiva su Tinder. Tuttavia, ciò ha provocatoprovocò una serie di conseguenze inaspettate e deludenti. Le persone transessuali continuano ad essere segnalate a un ritmo molto alto da alcuni profili cisessualidai membri cisessuali, soltanto perché sonoessere chi sono. Nonostante il nostro scopo fosseera quello di essere più inclusivi, siamo consapevoli che molti membri della comunità transessuale hanno percepitosentito l'opposto. Quando di recenteda poco abbiamo iniziato a mostrare il nostro supporto attraverso Twitter, è diventato tutto più chiaro e abbiamo mossodato i primi passi per migliorare i nostri processi:

  • Approfittare dei nostri canali di supporto per interagire direttamente con la comunità in maniera più rapida

  • Reindirizzare questo tipo di segnalazioni al nostro team di esperti

  • Implementare nuovi avvisi nell'app per dare un'idea di quali Linee guida le persone stanno violando, piuttosto che proibirgli l'accesso all’app

Da quando abbiamo apportato questirealizzato tali cambiamenti, siamo riusciti adstati capaci di aumentare significativamente il numero di persone transessuali che resta su Tinder nonostante le segnalazioni ingiustificate. Il progresso che abbiamo ottenuto è incoraggiante e ciò mi spinge a continuare a monitorarevalutare e a migliorare la struttura delle segnalazioni di Tinder. Nel frattempo, incoraggiamo le persone ad utilizzare la funzione "Altri orientamenti". Ti ricordiamo, inoltre, che quando scegli di autoidentificarti su Tinder, ciò non significa che condividi queste informazioni con altri membri a meno cheammenoché non sia tu a volerlo. Come sempre, se credi che il tuo account siaè stato bloccato a causa delle segnalazioni per la tua identità di genere, ti preghiamo di contattarci a questions@gotinder.com.

Dare la giusta formazione al nostro team

Stiamo lavorando su come integrare al meglio l'inclusività in ogni aspetto di Tinder. QuestaTale integrazione inizia con i nostri stessi dipendenti e sono lieto di comunicare che abbiamo terminato dei corsi di formazione con Speaking of Transgender per il nostro team dirigenziale e i nostri manager. Durante il 2020 a questitali corsi parteciperanno anche tutti gli altri dipendenti dell'azienda.

Condividi altre storie

Sfortunatamente, essere una persona transessuale è ancora uno stigma nella nostra società e ciò rende ancora più difficile avere un appuntamento. In Tinder vogliamo dare il nostro contributo e offrire una miglior rappresentazione e visibilità alla comunità trans condividendo storie di persone transessuali. Stiamo lanciando nuovi video della nostra serie sull'inclusività di Tinder di Swipe Life che esplora cosa significa identificarsi come transessuale e come sono le sue esperienze durante gli appuntamenti (sia positive che negative).

Ci impegniamo a rendere Tinder un luogo in cui tutti si sentano benvenuti e ti aggiorneremo sui nostri prossimi miglioramenti sia all'interno della nostra azienda che all'interno della nostra comunità globale.

- Elie